NEWS / Notizie

Notizie | 25.01.2012

< Torna all’elenco Notizie

InEmotion sponsor ufficiale Corso “Temporary Space” Polidesign

Sette nuovi concept dedicati all’innovazione nel retail:

nuovi format, shop in shop, temporary store e temporary bar

elaborati nell’ambito di “Temporary Space & Exhibition Design”,

il corso di  POLI.DesignConsorzio del Politecnico di Milano per architetti e progettisti

dedicato agli spazi retail temporanei ed espositivi.

 

Venerdì 10 febbraio, alle ore 10.30, a POLI.design si conclude con la presentazione di sette concept innovativi dedicati all’innovazione nel retail il corso di Alta Formazione in “Temporary Space & Exhibition Design di POLI.design – Consorzio del Politecnico di Milano, 4a edizione.Il corso, rivolto ad architetti e progettisti che intendono perfezionarsi nel design per l’innovazione degli spazi retail ed eventi, si è svolto dal 16 gennaio al 10 febbraio 2012.

I 37 progettisti selezionati, al termine di un percorso didattico di 160 ore in aula, che comprende lezioni frontali di docenti del Politecnico di Milano e di professionisti affermati, ed educational tour in spazi retail e manifestazioni fieristiche, hanno sviluppato i 7 concept innovativi di shop in shop, temporary store e temporary bar su brief mirati delle aziende Sponsor Accademici. Tutti i progettisti, provenienti anche da Brasile, Cina, Santo Domingo e Spagna, hanno usufruito di Borse di Studio messe a disposizione da Partner e Sponsor Accademici.

 Partner e Sponsor Accademici dell’innovazione

Temporary Space & Exhibition Design” è l’unico corso in Europa dedicato a questi aspetti innovativi dell’evoluzione del retail e della comunicazione al pubblico attraverso il design del punto vendita, ha avuto il supporto dei Partner Accademici Sacea e StandGreen, aziende specializzate nell’arredamento per il retail e negli allestimenti espositivi, e degli Sponsor Accademici, Avanzi, De Fonseca, Calligaris, Moneta, Florim Ceramiche, In Emotion Design Lab marchio di Paron Arredamenti, la manifestazione Bar Way (15/17 aprile 2012, Lingotto Fiere, Torino) realtà attente all’innovazione, al design e all’evoluzione dei linguaggi del retail.

Il corso ha il patrocinio di AssoTemporary, AEFI (Ass. Esposizioni e Fiere), AIPi (Ass.Italiana Progettisti d’Interni) e ADI ( Ass. per il Disegno Industriale).

7 format innovativi sviluppati su brief degli Sponsor Accademici

I progettisti, divisi in 7 gruppi di lavoro, hanno elaborato, sulla base delle esigenze e dei brief degli Sponsor Accademici altrettanti concept innovativi, in termini di progetto e di linguaggi di comunicazione con il pubblico. In particolare, il team “meet2” ha studiato per Avanzi la riprogettazione di un punto vendita di ottica, tra innovazione, funzionalità e valorizzazione dell’esperienza dell’acquisto; i “backline” hanno elaborato un concept innovativo di temporary shop per De Fonseca, focalizzato sull’immagine di marca, la flessibilità espositiva e i linguaggi del retail entertainment. Il gruppo “vvv.fm”  ha ideato per Calligaris un temporary shop da inserire all’interno dei Magazzini Gum di Mosca per valorizzare gli arredi di design “Made in Italy” attraverso un modulo temporaneo e multimediale; i progettisti del team “ialcubo” hanno proposto un temporary shop sinestetico per le linee di pentole Moneta che prevede anche un corner di prodotto declinabile per spazi di vendita multimarca. Hanno curato invece il progetto di un nuovo stand espositivo Florim Ceramiche per la fiera internazionale Mosbuild a Mosca i “tre+3”; per In Emotion Design Lab il gruppo “nexta” ha progettato la contestualizzazione del nuovo temporary corner Chicco all’interno di Terme Milano durante il Fuori Salone di Milano. Per la nuova manifestazione Bar Way,  il team “ts code” ha avuto come obiettivo la progettazione di un Temporary Bar finalizzato all’aperitivo, flessibile e inseribile in diverse realtà urbane. I progetti completi saranno illustrati su www.temporaryspace.it